Sky HISTORY CHANNEL: "La battaglia di Taranto - Puglia 1042"

Pazzi per la storiaIn Aprile un esercito di settemila uomini, Normanni e Longobardi, assedia Taranto. L'assedio fallisce ma da Bisanzio l'imperatore Costantino IX invia in Puglia un feroce condottierio: Giorgio Maniace che sbarca nei pressi del fiume Tara e si dirige verso Taranto.

Argiro, figlio di Melo di Bari, capo della rivolta antibizantina e comandante dell'esercito normanno, intanto saccheggia e depreda i paesi del tarantino.


Le truppe bizantine di Maniace tentano di sorprendere i Normanni insediati nel villaggio rupestre di Mottola, ma falliscono l’attacco. Maniace ritenta nuovamente l'assalto a Giugno, questa volta in campo aperto.
Le cinquemila unità bizantine, seppur di numero inferiore rispetto ai settemila Normanni, riescono a resistere contro la forte cavalleria nemica e, respingendo vari attacchi delle truppe normanne, riescono a mettere in fuga gli uomini di Argiro.
L'esercito bizantino di Maniace questa volta ha la meglio, ma negli anni a seguire la lotta tra i due popoli continua aspramente fino alla definitiva conquista del Sud Italia da parte dei Normanni.